Chi siamo Cosa facciamo Contatti Pubblicità venerdì 27 gennaio 2023




L'informazione e la sua architettura

L'architettura dell'informazione dà una struttura alle notizie, in modo che siano immediatamente colte per la loro importanza ma anche fruibili nell'infinito moltiplicarsi degli "accessori" multimediali che a loro si affiancano. Insomma acque adatte alla navigazione.




Sintext, come Internet cambia la sintassi

Sintext, ovvero scrittura sintetica ad alto contenuto evocativo. Poche parole capaci di catturare l'attenzione, che sul web si sa è quanto mai labile. Utile nel marketing lo è anche nel giornalismo. Una semiologa, Cinzia Ligas, ci spiega il perché.




IFiles: le inchieste
su YouTube

Il canale raccoglie video d'inchiesta da alcuni dei più rinomati media internazionali. Lanciato dal Center for investigative reporting, una delle più vecchie organizzazioni no-profit americane per il giornalismo investigativo, è finanziato dalla Knight Foundation.




Cittadini e giornalismo

Un portale per condividere informazione di qualità. Si chiama Timu che in lingua swahili significa squadra. Ha come scopo trovare un punto di contatto tra giornalismo e cittadini.




Poca etica nel giornalismo

Una ricerca commissionata dall'Ordine dei giornalisti del Veneto ha chiesto proprio ai giornalisti cosa pensano del rispetto di regole etiche e deontologiche. Ne emerge un quadro non proprio lusinghiero della professione. I giornali locali considerati più etici di quelli nazionali. Maglia nera per la tv




Meglio le news su carta

Una ricerca compiuta da tre studenti della scuola di Giornalismo e comunicazione dell'Università dell'Oregon ha messo in evidenza che la lettura dei giornali su carta consentirebbe di ricordare meglio le notizie rispetto alla lettura online.




Ma si tratta di pubblicità o articoli?

Una relazione stretta, troppo stretta quella che ci sarebbe tra inserzioni pubblicitarie e articoli. Lo mette in evidenza una ricerca condotta da due professori universitari che hanno preso in esame per due anni 13 aziende quotate in borsa e sei quotidiani. Feeling travolgente.




Internet fa bene al giornalismo?

L'Economist ha lanciato un dibattito online sul ruolo che Internet sta giocando nei confronti del giornalismo. Ha portato dei miglioramenti o l'ha danneggiato? Dalla perdita di posti di lavoro nelle redazioni alla possibilità di verificare le notizie: tutti i pro e i contro sono stati analizzati. Ma i lettori hanno scelto: il 69% è per il web.




I giornali del mondo in un clic

Grazie a Newspaper Map è possibile consultare, leggendoli in traduzione, tutti i giornali dall'Asia alle Americhe. Per ora ce ne sono a disposizione circa 10mila, ma il numero è destinato a crescere. Una preziosa fonte per poter controllare direttamente cosa si dice su un fatto, worldwide. E tutto in modo assolutamente gratuito e facile.